Tesserino STP - Associazione La Speranza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Tesserino STP

Dove a Roma

Ai cittadini stranieri presenti nel territorio italiano, anche se non in regola con le norme dettate per l'ingresso ed il soggiorno, sono assicurate le cure ambulatoriali ed urgenti presso i presidi sanitari e gli ospedali accreditati e comunque ad essi devono essere prestate le cure essenziali e continuative per malattia ed infortunio. Nell'ambito di questa assistenza sono garantite in particolare la tutela della maternità e la salute del minore, gli interventi di vaccinazione e profilassi internazionale.

Il regolamento d’attuazione del Testo Unico sull’immigrazione
, stabilisce, nell’articolo 43 comma 3, che tutte le prestazioni e le loro registrazioni devono essere effettuate utilizzando il codice regionale STP (Straniero Temporaneamente Presente) seguito da un numero d’ordine progressivo. Tale codice dovrà essere utilizzato dalle strutture mediche pubbliche o private per ottenere il rimborso della prestazione e per la prescrizione dei farmaci erogabili da parte delle farmacie convenzionate

Come sancito dall'art.35 comma 5 del Testo Unico sull'immigrazione e dalla conseguente Circolare di attuazione del Ministero della Sanità n.1010/98, l'accesso alle strutture sanitarie da parte dello straniero non in regola, non può comportare la segnalazione dello stesso alle autorità di polizia, salvo che sia obbligatorio per legge. Inoltre, tali prestazioni sono senza oneri a carico dei richiedenti se indigenti, per tale stato farà fede una autodichiarazione dell'interessato.





Le prestazioni possono essere fruite dietro pagamento delle relative tariffe. Tuttavia, nel caso lo straniero abbia reso dichiarazione di indigenza, esso è tenuto alla partecipazione alla sola spesa del ticket. La condizione di indigenza deve essere dichiarata su apposito modulo come da circolare ministeriale n. 5/2000 del 24.03.2000





ll TESSERINO STP puà essere richiesto presso qualsiasi ASL.
Per  il quartiere di Trastevere ci si può rivolgere alla:

ASL Roma D di via Pascarella 7
da lunedì a giovedì dalle 9,30 alle 12,30

Il documento è valido sei mesi e può essere rinnovato.
Esso viene rilasciato esclusivamente agli extracomunitari.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu