Termini Underground - Associazione La Speranza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Termini Underground

La bacheca > Eventi > Spttacoli di beneficenza



Venerdì 20 maggio 2014, dai  sotterranei della stazione Termini sono arrivati al Teatro verde tanti giovani ballerini per regalarci uno spettacolo frizzante e divertente dal titolo "Underground is my home". Perchè questo titolo? Perchè i protagonisti sono  un gruppo di ragazzi e ragazze, per lo più under 16, che hanno dato vita ad una numerosa e affiatata compagnia di ballo. La loro pista si trova proprio nei sotterranei della Stazione Termini di Roma e la loro formazione è stata resa possibile dalla dedizione della direttrice di ballo Angela Cocozza,  dal lavoro tenace dell'Associazione Ali Onlus, che ha creato sotto i binari di Termini un vero e preprio laboratorio di danza, musica e teatro e dall'esuberanza della gioventù che riesce sempre a sorpassare le attese.
L'aspetto più importante di questo miracolo è che la direzione non ha commesso l'errore di  imporre ai ragazzi uno standard di espressione lontano dalle loro passioni. E’ stata invece fatta la scelta intelligente di lasciarli liberi di esibirsi secondo il loro temperamento.
Possiamo confermare che il temperamento c'è e lo si è potuto vedere dagli inconfondibili segni del successo: posti esauriti, anzi posti in piedi per i ritardatari, manifestazioni di giubilo e partecipazione da parte del pubblico quando veniva coinvolto dagli attori.
Il progetto che l'Associazione Ali Onlus porta avanti ormai da otto anni nei sotterranei della  Stazione Termini merita rispetto e gratitudine. Non solo perchè tanti giovani talenti ricevono gratuitamente l'opportunità di inserirsi in un settore che è particolarmente difficile da conquistare, ma soprattutto perchè questa opportunità è data ai ragazzi di ogni razza, cultura e religione, ai romani, agli stranieri, ai ragazzi di strada e agli immigrati,  indistintamente.
Un bell'esempio di vita comunitaria libera da pregiudizi e discriminazioni, una sfida basata sul coraggio e sulla fiducia,  uno stimolo per tanti altri giovani. E tutto questo sotto i binari della Stazione Termini dove tanta umanità va e viene frettolosa. Pensiamoci, quando siamo in partenza.
Grazie Termini Underground !



 
Torna ai contenuti | Torna al menu