Chi sono i senza dimora - Associazione La Speranza

Vai ai contenuti

Menu principale:

Chi sono i senza dimora

Gli ospiti

Chi sono? Sono persone che per i motivi più diversi  non hanno più una  propria stabile dimora, un luogo dove stare,  un indirizzo, una identità. Molto spesso hanno reciso i fili relazionali con la famiglia, con il lavoro, con la società, con le regole di una normale convivenza civile e ordinata. E’ un percorso che li porta in un tunnel buio e labirintico, dal quale è difficile uscirne. Questa situazione mina irrimediabilmente l’autostima per cui si va sempre più in basso.
Le cause sono le più disparate e quasi sempre dovute a situazioni comuni: perdita del lavoro molto spesso accompagnata da crisi familiari, provenienza da contesti soggettivi ed oggettivi già difficili, una società sempre più competitiva ed aggressiva che in soggetti  non ben attrezzati culturalmente e psicologicamente può portare o a delinquere o a lasciarsi sopraffare. Questo per gli italiani, che sono tanti, in crescita come numero e sempre più giovani come età.

Per quanto riguarda gli stranieri, la difficoltà di inserimento, il miraggio di un sogno di miglioramento che si è scontrato con la realtà,  la fuga da situazioni già compromesse in patria,  – problemi con la giustizia, guerre, discrimazioni politiche – lo sfruttamento da parte di molti datori di lavoro italiani che hanno costretto gli immigrati a vivere in situazioni a volte ben peggiori di quelle dei paesi di origine sono le cause più ricorrenti.
I senza fissa dimora  vivono una condizione dura e umiliante, fatta di stenti e intolleranza. Sono persone sole ed estremamente vulnerabili che dipendono dagli altri per sopravvivere
Noi ci siamo ritrovati nel nostro quartiere una  quota di questa umanità sofferente che incute paura, anche perché  l’alcol e il gruppo con il quale si beve diventano un buon surrogato alla solitudine. Lavoriamo insieme alle strutture pubbliche, soprattutto con quelle realtà che in modo particolare operano sulla strada.


 
Torna ai contenuti | Torna al menu